Lavaggio utensili con ultrasuoni multifrequenza

pulizia utensili con gli ultrasuoni

Lavaggio utensili con vasche ultrasuoni.

Per il lavaggio utensili e il decapaggio con ultrasuoni di utensilerie e attrezzi con inserti in metallo duro, dopo lavorazione meccanica e prima del rivestimento in PVD-PVDF, è di fondamentale importanza la rimozione dei residui di grasso, olio e polveri lasciati dai cicli di tornitura e di altre lavorazioni meccaniche non ultima quelal del rivestimento sottovuoto e della cottura in forni speciali. Questa applicazione di pulizia e sgrassatura è affidata agli ultrasuoni, i quali lavorano con acqua e detergenti biodegradabili in modo da rendere le superfici dei pezzi esente da ogni genere di contaminante.
Una perfetta pulizia delle superfici degli utensili favorisce il rivestimento sotto vuoto e sotto alto vuoto facendo risaltare qualità e perfezione delle superfici metalliche ricoperte.

La produzione di utensili comprende oggi trapani elettrici e avvitatori penumatici che presentano numerose parti metalliche interne che subiscono numerosi trattamenti e lavorazioni. Questi componenti dell’utensile finito sono sottoposti a un accurato lavaggio prima dell’assemblaggio.

Nel settore ferramenta e utensileria industriale troviamo piccole pompe, valvole di irrigazione, compressori portatili e altri piccoli attrezzi che presentano componenti interni che seguono numerosi cicli di lavorazione presso il produttore e, di conseguenza, richiedono più passaggi dentro alle vasche di lavaggio ultrasonore.

Lavatrici ultrasuoni offIcina